Discipline Naturali Biodinamiche

In medicina Olistica le cure più efficaci e talvolta immediate sono quelle manuali che vengono banalmente definite “Massaggio” oppure “Digitopressione”.

Le tecniche più semplici e allo stesso tempo raffinate le troviamo nel Reiki, nell’Ayurveda, nel DornBreuss, nel craniosacrale e perfino nel Linfodrenaggio Vodder e poi ancora nel metodo di Bowen, Rebirthing, Rebalancing ecc.

Si definiscono Biodinamiche perché rispettano le abitudini della fisiologia corporea che tende ripetitivamente ai cicli bioritmici di sempre che hanno cronologie ben precise!

Ecco perché pressioni effettuate con le mani attraverso eminenza tenar, dita e dorso/mano..danno sollievo e guarigioni (ovviamente se il tutto si esegue con il giusto “Touch” che ha le sue regole severe da rispettare). Infatti se le mani pressano gentilmente e decisamente si avrà di conseguenza una perfetta direzione e un ottimo rilascio di liquidi e sieri che migliora sicuramente i percorsi con le giuste velocità e senza detriti organici perché assorbiti ed eliminati. Si dà spazio insomma..alla “rigenerazione” delle cellule ossidate che non respirano bene per dare spazio alle nuove richiamando sangue, linfa nuova e ossigeno per il ricambio.

Nel massaggio, il tocco e l’intuito sensibile dell’operatore olistico sono fondamentali affinché si instauri un dialogo in sintonia con il corpo dell’assistito che si completa con la sincronizzazione dei respiri che donano la giusta iperventilazione cosiddetta benigna.

Il corpo, in fondo, fa sempre le stesse cose per vivere o sopravvivere e a volte ha bisogno soltanto di una “spinta” concreta per ripartire..e niente di piu’. 😀

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s